I ruoli della Digital Transformation nelle aziende

Home/Digital Transformation/I ruoli della Digital Transformation nelle aziende

Negli ultimi tempi si sente parlare sempre più spesso della trasformazione digitale per le aziende; si tratta di una modifica sostanziale al modello organizzativo che coinvolge ogni aspetto del business. È un’innovazione necessaria per rimanere competitivi sul mercato, ma seguirà un percorso diverso a seconda delle dimensioni e dell’ambito in cui opera la realtà aziendale. Ci sono comunque degli elementi in comune e cioè un cambio di mentalità, delle specifiche competenze e una figura che si farà portavoce e iniziatore di questo cambiamento. Ma quali sono i nuovi ruoli aziendali in questa trasformazione e, soprattutto chi sarà a guidarla?

Quali sono i nuovi ruoli aziendali nella trasformazione digitale

Per essere pronte alle sfide della trasformazione digitale le aziende devono riorganizzare i propri processi interni e lavorare sulle competenze. È importante una ridefinizione delle competenze di base e dei ruoli ricoperti questo perché nella trasformazione digitale vengono ridefiniti i meccanismi di funzionamento in azienda. Centrale è il ruolo delle singole persone che lavorano nell’azienda e per questo la formazione dei dipendenti è un molto importante. Le persone sono tendenzialmente refrattarie al cambiamento e potrebbero rappresentare un punto debole della trasformazione. Proprio per questo è fondamentale offrire loro la giusta formazione che permetta di sviluppare sia nuove competenze tecniche che competenze trasversali.

Chi guida la trasformazione aziendale?

Sicuramente un ruolo di primo piano spetta alla posizione apicale dell’azienda, il CEO: l’Amministratore delegato deve decidere quale strada dovrà intraprendere l’azienda. Senza di lui non si potrà dare l’avvio ai processi di trasformazione digitale e svolgerà il ruolo di leader dell’azienda, responsabile del cambiamento di fronte ai dipendenti.

Tuttavia sarà necessaria una figura che si occuperà nello specifico di questa trasformazione, questo perché molte aziende sono focalizzate su sviluppare una strategia digitale completamente nuova invece che trovare il modo migliore per integrare il digitale a tutto il business già esistente. C’è dunque bisogno di un leader digitale che riesca ad innovare l’azienda partendo dalla realtà esistente. Questo sarà il ruolo del Chief Digital Officer, una figura con solide competenze di project management, ma anche una conoscenza approfondita di come sono strutturate le aziende moderne. Dovrà avere una solida conoscenza di quelle che sono le dinamiche dell’azienda con la quale sta lavorando, ma anche una conoscenza del digitale nonché una propensione per il cambiamento e la capacità di raccogliere le sfide. Un ruolo, dunque, molto complesso che dovrà combinare abilità e competenze. Queste ultime non dovranno essere solo tecniche, ma si parliamo anche di soft skills: capacità di comunicare e motivare, costruire un ambiente di lavoro collaborativo e comprendere e analizzare i processi aziendali. Altra caratteristica importante è la resilienza e la capacità di interpretare il settore di business e ottenere vantaggi dai segnali di cambiamento.

Cosa fa il CDO?

Ma cosa fa esattamente il CDO? Il suo è un ruolo trasversale lavorerà infatti su più aree di business, dal marketing alle vendite, dalla produzione alle risorse umane. Dovrà cominciare il suo lavoro acquisendo sia una visione globale dell’azienda, ma indagando anche ogni singola funzione.

C’è una sostanziale differenza tra il Chief Information Office e il CDO. Il primo è una figura con competenze tecniche, responsabile della governance dei data center aziendali e di individuare le giuste tecnologie da adottare in azienda. Il CDO, al contrario, ha sia competenze tecnologiche che una mentalità orientata a business e innovazione. Deve comprendere l’attuale stato di digitalizzazione e le eventuali resistenze che possono esserci alla trasformazione tecnologica e il suo compito è capire come le tecnologie presenti in azienda possono essere utilizzare per l’innovazione.

Sulla base dell’analisi dello stato in cui si trova l’azienda dovrà definire gli obiettivi che si vogliono raggiungere, allocando un budget e coordinare i team coinvolti in questo cambiamento.

Contattaci

Utilizziamo Mailchimp come piattaforma di marketing. Inscrivendoti alla newsletter, accetti che le tue informazioni vengano trasferite su Mailchimp per essere elaborate.Leggi qui la privacy policy completa di Mailchimp

Articoli correlati

Digital Transformation e Automation: come l’automazione aiuta le aziende

Marzo 8th, 2022|Digital Transformation|

La trasformazione digitale porta l’azienda ad un cambiamento radicale e il cliente ad un approccio completamente diverso: le richieste di informazioni sono tantissime e le risposte devono essere rapide e [...]

Trasformazione digitale: come cambia il processo di acquisto

Febbraio 22nd, 2022|Digital Transformation|

L’ ingresso del digitale nelle nostre vite ha completamente trasformato le nostre abitudini, lo sviluppo di internet e delle nuove tecnologie ha cambiato il nostro processo di acquisto. Prima l’acquisto [...]

Categorie